Arvo Pärt: la musica che nasce dal silenzio

“Io amo la musica di Arvo Pärt moltissimo perché dona la possibilità all’ascoltatore di poter entrare, vivendolo appieno, all’interno di uno spazio sonoro, un luogo di pura estasi, universale e libero di essere goduto senza pregiudizi, veramente per tutti”- Björk

Arvo Pärt è il musicista e compositore estone più famoso nel mondo. Nasce a Paide, in Estonia, nel 1935. Iniziò a comporre nel 1958 e si diplomò presso il Conservatorio di Tallinn nel 1963. Esponente di spicco della corrente musicale denominata “ minimalismo sacro”, solo dopo una lunga fase di sperimentazione decise di approfondire il Canto Gregoriano e il Barocco.
Autore di una musica molto apprezzata per i suoi tratti essenziali e per la conseguente facilità di ascolto, ebbe a definire lui stesso il proprio “minimalismo”: “ Lavoro con pochissimi elementi, una o due voci. Costruisco con i materiali più primitivi. Tre note di un accordo sono come campane. Ed è perciò che chiamo questo “Tintinnabulazione”)”
Nel Maggio del 2003, Arvo Pärt venne insignito del “ Contemporary Music Award” presso la Royal Albert Hall di Londra. Dalla prima metà degli anni ottanta vive e lavora a Berlino.
Tra le sue opere ricordiamo il Te Deum- (Estonian Philharmonic Chamber Choir / Tallinn Chamber Orchestra del 1993.)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>