Kiek in de Kök

Questa torre, costruita tra il 1475 e il 1480 dal nome tanto particolare quanto curioso (dal germanico “spiare in cucina”) si trova sulla collina di Toompea che si erge sopra l’Old Town di Tallinn.

Venne eretta come bastione difensivo, dotato di cannoni puntati in direzione del Golfo di Finlandia e di strategiche postazioni, da dove le vedette e le sentinelle monitoravano costantemente l’orizzonte, con il compito di non farsi cogliere di sorpresa in caso di attacchi provenienti dal mare. Si riteneva che da questa roccaforte si potessero vedere tutte le abitazioni della città, da qui il nome Kiek in de Kök.

Alta circa 40 metri, con un diametro di 17 metri e con muri spessi quattro metri per molto tempo fu considerata la più imponente e massiccia torre di difesa di tutto il Baltico. Venne messa a dura prova da Ivan il Terribile e dalle sue truppe durante l’assedio della città, tanto che ancora oggi nelle spesse mura si possono vedere conficcate le palle di cannone.
Kiek in de Kök ospita un museo, tra i più interessanti dell’intera città . Una visita guidata vi farà percorrere attraverso le gallerie all’interno della torre, un viaggio nel passato, dalla fondazione di Tallinn ad oggi.

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>