Le mura di Tallinn

Le mura di Tallinn o meglio quello che resta dell’importante cinta muraria, parte integrante di un sistema di fortificazioni tra i più imponenti d’Europa nel Medioevo, rappresentano una delle maggiori attrazioni turistiche della città e di tutta l’Estonia. Furono erette a partire dal XIII secolo, su disposizione della Regina di Danimarca Margarete poco dopo l’ingresso della città nella Lega Anseatica .

Il nucleo originario di Toompea nacque come una cittadella fortificata adagiata su una collinna, dalla quale si poteva dominare il mare, con il preciso intento di non farsi cogliere impreparati in caso di attacco nemico. L’intera cinta muraria che si sviluppò in tutta l’Old Town di Tallinn arrivò a superare abbondantemente i 2 km, per un’ altezza che variava dai 12 ai 16 metri, puntellata da oltre 40 torri difensive.

Tallinn per la sua particolare posizione geografica, era da considerarsi all’epoca un “insediamento ad alto rischio” e assai vulnerabile agli attacchi nemici, specie per quelli che provenivano dal Golfo di Finlandia. I suoi cittadini per circa 300 anni , fino a tutto il XVI secolo vennero impiegati in turni di guardia nei vari bastioni a difesa della città, con il preciso scopo di non farsi cogliere impreparati in caso di aggressione.

Una parte di questa massiccia opera muraria difensiva, venne distrutta in seguito ai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Oggi la lunghezza delle mura è complessivamente di 1,8 km con 26 torri.

Di queste , tre meritano sicuramente una menzione a parte. La torre di controllo e di artiglieria Kiek in de Kok, la Torre Pikk Hermann, in cima alla quale sventola la bandiera estone e il bastione denominato Margherita la Grassa nella parte bassa dell’Old Town. Della prima abbiamo già avuto modo di illustrare la particolarità in un apposito post.

Della torre Pikk Hermann costruita nel 1371 e situata alle spalle all’odierno Parlamento sulla collina di Toompea, va detto che oltre ad essere alta ben 50 metri ha un forte valore simbolico e patriottico, in quanto per la prima volta nel 1918 venne issata in cima alla stessa, la bandiera estone.

Il bastione di Margherita la Grassa, la torre più vicina al mare nonchè la più massiccia con un diametro di 25 metri e mura spesse 4 metri, venne costruito nel XVI secolo e fu per molti anni una prigione. Oggi ospita il Museo Marittimo.

Una risposta a Le mura di Tallinn

  1. un luogo che desidero visitare e conoscere presente nel mio desiderio fin dall’epoca delle fiabe nordiche…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>