Il Teatro NO99

Il Teatro NO99 è stato fondato nel 2004 portando in scena il suo primo spettacolo l’anno seguente.

Questo Teatro “sperimentale”,  diretto da Tiit Ojasoo,  si avvale di una compagnia permanente formata da undici attori.
Ogni anno vengono allestite tre o quattro nuove produzioni e, tra queste, alcune hanno riscontrato un notevole successo internazionale. La partecipazione in pochi anni, ad una trentina di prestigiosi Festival in vari Paesi d’Europa, ha permesso di far conoscere ed apprezzare questo Teatro “Made in Estonia” ben oltre i confini nazionali.

Sono stati proposti originali e suggestivi adattamenti di celebri lungometraggi, come “I Sette Samurai” di Kurosawa, ma anche classici del Teatro, da Čechov a Shakespeare. Il regista Eene-Liis Semper ha vinto numerosi premi (anche per la scenografia) e ottenuto un’ importante serie di prestigiosi riconoscimenti.
Nel panorama artistico estone mancava una realtà a 360°, come il Teatro NO99: un luogo ed uno spazio, dove nel fine settimana è possibile assistere a spettacoli musicali e jazzistici in particolare.
Per l’ Anno Europeo della Cultura, il Teatro NO99 ha ideato appositamente un grande evento: “Il Teatro di Paglia”.   Si tratta di un edificio provvisorio , presso il Bastione Koone di Tallinn, che resterà aperto solo fino a settembre (è stato inaugurato il 30 aprile) e che poi verrà smantellato. Ha ospitato (e ospiterà) numerosi artisti provenienti da tutto il mondo.
Ma il “Teatro NO99 di Paglia” è anche uno spazio pubblico, dove “tutti sono invitati a fare il proprio allenamento al mattino, a giocare con i propri figli al parco,  leggere riviste, mangiare cibi sani o semplicemente ascoltare il canto degli uccelli, con lo sguardo rivolto al mare…qualunque cosa accada qui questa estate, non si ripeterà più”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>