La chiesa di S.Nicola (Niguliste Kirik) a Tallinn

A poche decine di metri in direzione sud rispetto alla Piazza del Municipio (Raekoja Plats) nel cuore dell’Old Town di Tallinn sorge questa basilica a tre navatela cui costruzione risale al XIII secolo anche se l’aspetto odierno si deve ad una serie di variazioni architettoniche apportate nei secoli seguenti. E’ uno dei più antichi luoghi di culto di Tallinn.  La guglia risale alla fine del 1600. Venne completamente restaurata nella seconda metà del secolo scorso, in seguito ai gravi danni subiti per effetto dei bombardamenti sul finire della Seconda Guerra Mondiale. I lavori di restauro durarono molti anni. In particolare, quelli relativi alla  guglia  terminarono solo nel 1984. Niguliste venne, in parte, convertita a museo e a sala concerti.

       

La chiesa conserva un celebre dipinto di Berndt Notke: La Danza Macabra (Surmatantsu). Quest’opera raffigura alcuni scheletri che si muovono seguendo il suono di una cornamusa suonata dalla Morte. La parte esposta (lunga circa 7 metri) è solo una porzione del dipinto originale.
La vita di San Nicola (protettore dei marinai) è raffigurata in un dipinto collocato nei pressi dell’altare e realizzato da Hermann Rode a Lubecca nella seconda parte del 1400. Lo stesso periodo e la stessa città di provenienza della Danza Macabra.

     

     

Molti gli oggetti di valore in mostra: candelabri, sculture e dipinti la maggior parte dei quali risalenti al XVI secolo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>